ZEP NICASIL
ITA ENG

Misure di fluorescenza

Così definite perché lo spessore del rivestimento può essere determinato per fluorescenza attraverso una sorgente a Raggi X. Nel caso specifico, il nostro laboratorio è dotato di uno strumento calibrato per tutte le bande di rivestimento e di substrati.
E’ noto, infatti, che il reticolo cristallino di un particolare riporto e materiale di supporto, sia in grado di emettere nuovamente una radiazione a lunghezza d’onda più alta, proporzionale alla sua dimensione.

Una volta calibrato con campioni standard, quindi, sarà possibile correlare l’energia emessa con lo spessore del film protettivo.
Questo strumento ha un’alta sensibilità, ed i livelli limite di rivelazione sono molto bassi (circa 0,20 microns), quindi non distrugge o lesiona l’oggetto di analisi.

Per saperne di più: UNI 3497/01 www.uni.com